I n t e r f e r e n c e s

 

 

01020304

 

 

All’interno di paesaggi situati al confine tra realtà e finzione, figure animali sono coprotagoniste di un racconto che non ha trama, basato solo sul dialogo visivo tra natura ed elementi artificiali. Le immagini stesse sono artificiali, finte, create al computer questi paesaggi non esistono, eppure come si può determinare dove inizia la finzione e finisce la realtà? L’atmosfera ci accompagna in questi luoghi remoti, in alcuni casi inaccessibili, eppure qualcosa di familiare trasporta la nostra mente nell’intimità dello scenario.

A project based on landscapes situated on the border between reality and fiction, animal figures are co-protagonists of a story that has no plot, based only on the visual dialogue between nature and artificial elements. The images themselves are artificial, fakes, created on the computer these landscapes don’t exist, but how can you determine where fiction ends and reality begins? The atmosphere accompanies us in these remote places, almost inaccessible, but something familiar transports our mind to the intimacy of the view.